Sovrintendenza Speciale per il Colosseo e l’Area Archeologica Centrale di Roma – Pipe Jacking

Committente: MINISTERO DEI BENI E DELLE ATTIVITà CULTURALI E DEL TURISMO – Sovrintendenza  Speciale per i Beni Archeologici di Roma

(Area Archeologica Centrale di Roma Pipe Jacking)

 

Anno di realizzazione: 2016

 

Luogo di esecuzione: PORTO FLUVIALE DI TESTACCIO

 

Lunghezza, diametro, materiale della tubazione: realizzazione di attraversamento mediante tecnica spingitubo (pipe jacking) diametro condotta DE 1000 mm in acciaio e tubi in pvc DN 500 mm

 

Riferimenti Committente: Arch. Monica Perotti

 

Tempi desecuzione: 60 gg

 

20170214_115124
20170214_115217
20170216_122057
20170216_122029
20170214_115112

 

 

KUWAIT PETROLEUM SPA – Perforazione Orizzontale

Committente: KUWAIT PETROLEUM Italia SPA

 

Anno di realizzazione: 2018

 

Luogo di esecuzione: Giugliano in Campania (NA)

 

Lunghezza, diametro, materiale della tubazione: perforazione orizzontale e posa tubazioni DN 250 in polietilene PN 16, lunghezza ml 116

 


Riferimenti Committente
: Arch. Ugo Vitale

 

Tempi di esecuzione: 10 gg

20180627_150437

BELLARIA scarl – Spingitubo a scudo aperto

Committente:  BELLARIA Scarl

 

Anno di realizzazione: 2019

 

Luogo di esecuzione: MIANO (NA)

 

Lunghezza, diametro, materiale della tubazione: spingitubo a scudo aperto diametro DN 2000 mm in CAV per una lunghezza di ml 36

 

Riferimenti Committente: Ing. Fiorenzo De Cicco

 

Tempi di esecuzione: 10 gg.

259
276

IMPRESA APPALTI – scavo orizzontale sottoquota

Committente: IMPRESA APPALTI SRL

 

Anno di realizzazione: 2017

 

Luogo di esecuzione: QUARTO (NA)

 

Lunghezza, diametro, materiale della tubazione: tubazione in CAV, diametro 1400 mm della lunghezza di circa 200 ml intervallato da n° 2 stazioni intermedie in c.a.

(SCAVO ORIZZONTALE SOTTOQUOTA AD ARMAMENTO CONTINUO E A SPINTA OLEODINAMICA)


Riferimenti Committente
: Ing. Giulio Cecere

 

Tempi di esecuzione: 45 gg

 

Caratteristiche geologiche del materiale: Terreni rimaneggiati di natura sabbiosa e piroclastica

LA.SPE. srl
LA.SPE. srl
20170412_132400

 

 

SOTECO spa – Trivellazione Orizzontale

Committente: SOTECO s.p.a

 

Anno di realizzazione: 2019

 

Luogo di esecuzione: MONTE SAN GIOVANNI CAMPANO (FR)

 

Lunghezza, diametro, materiale della tubazione: attraversamento con tecnica trivellazione orizzontale controllata DN 300 mm, tubazione in camicia di acciaio, lunghezza 120 ml – Adeguamento dell’impianto di depurazione  e bypass impianti di depurazione 


Riferimenti Committente
: Ing. Riccardo Rensi

 

Tempi di esecuzione: 60 gg

 

Caratteristiche geologiche del materiale: pianoro pianeggiante/collina di roccia travertino

 

 

FAVELLATO HOLDING SPA

Committente: FAVELLATO HOLDING SPA

 

Anno di realizzazione: 2019

 

Luogo di esecuzione: Casalnuovo Monterotato (FG)

 

Lunghezza, diametro, materiale della tubazione: tubazione DN 200 in pead PE 100 PN 16 per il collegamento di tre pozzi drenanti e scolo a valle, 190 ml + 70 ml


Riferimenti Committente
: Arch. Giuseppe Columpsi

Tempi di esecuzione: 60 gg

 

Caratteristiche geologiche del materiale: terreni pelitici caratterizzati da frazione smectitica, presenti materiali eterogenei (diamicton) con clasti calciruditici e calcarenitici immersi in matrice argillosa-limosa

 

WhatsApp Image 2020-04-07 at 16.02.43 (1)
WhatsApp Image 2020-04-07 at 16.02.42 (1)
WhatsApp Image 2020-04-07 at 16.02.43

 

EDILFRAIR spa – perforazione orizzontale a spinta oleodinamica

Committente: EDILFRAIR s.p.a

 

Anno di realizzazione: 2016

 

Luogo di esecuzione: L’AQUILA

 

Lunghezza, diametro, materiale della tubazione: ML 55 – DN – 2500 mm – Tubo in CAV

(SCAVO ORIZZONTALE SOTTOQUOTA AD ARMAMENTO CONTINUO E A SPINTA OLEODINAMICA)

 


Riferimenti Committente
: Ing. MASCIOCCHI – 086245951

 

Tempi di esecuzione: 40gg

 

Caratteristiche geologiche del materiale: MISTO ALLUVIONALE

laspe4
lazpez1
Tecnologie no-dig Italia
laspeZ

 

 

 

 

 

Spingitubo a scudo aperto

spingitubo a scudo aperto

Spingitubo a scudo aperto

Spingitubo a scudo aperto è una tecnica con la quale la tubazione viene spinta nel terreno mediante gruppo di spinta esterno costituito da due o più pistoni idraulici a controllo indipendente o simultaneo, raccordati da un anello di spinta che è in diretto contatto con la coda dello spezzone di tubo in fase di spinta.
Le perforazioni orizzontali con scudo direzionale aperto vengono utilizzate solitamente per la posa a spinta di tratti di acquedotti, fognature ed attraversamenti in prossimità di strade e linee ferroviarie senza eseguire scavi a cielo aperto (No-Dig).

Per la posa dei tubi viene utilizzato un macchinario di perforazione (scudo direzionale a fronte aperto) che, con l’ausilio di una benna montata sul fronte scavo, estrae il materiale dal foro attraverso la tubazione in via di installazione grazie a dei nastri trasportatori che convogliano il materiale su dei vagoni.

 

Spingitubo a scudo aperto Pipe Jacking

Spingitubo a scudo aperto Pipe Jacking

PULSANTE

Spingitubo a scudo aperto Pipe Jacking classico, la tubazione viene spinta nel terreno mediante gruppo di spinta esterno costituito da due o più pistoni idraulici a controllo indipendente o simultaneo, raccordati da un anello di spinta che è in diretto contatto con la coda dello spezzone di tubo in fase di spinta.

Il gruppo di spinta idraulico dello spingitubo viene alloggiato in quello che viene chiamato pozzo di spinta: dal quale vengono condotte tutte le operazioni di varo della tubazione, allineamento, saldatura ed avanzamento.

Il gruppo di spinta idraulico esercita la forza necessaria all’avanzamento del tubo, spingendo a sua volta su una struttura rigida di contenimento che viene realizzata nel pozzo di spinta, e che viene chiamato muro di controspinta.

Il muro, costruito in cemento armato, necessita spesso, per il proprio ancoraggio, della realizzazione di una platea in cemento armato e di un dente verticale che va approfondito nel terreno per garantire un perfetto ammorsaggio del muro e quindi una perfetta stabilità rispetto alle forze esercitate dal gruppo di spinta idraulico.

Queste forze, per un tubo da 2 metri di diametro, a seconda della lunghezza dell’attraversamento, possono raggiungere e superare le 800 tonnellate (benchè in taluni casi si renda necessario l’impiego di un sistema di lubrificazione periferico della superficie di contatto tubo-terreno); il che chiarisce quanto robusto debba essere il muro di controspinta.

Man mano che il tubo avanza nel terreno, con lentezza e gradualità, dall’interno della tubazione si procede all’escavazione e quindi all’asportazione del terreno, mediante miniescavatore, fresa puntuale (nel caso di terreni cementati o rocce di scarsa o media durezza). In tal modo la spinta è a mano nel caso di attraversamenti di lunghezze ridotte.

Esercitata dal gruppo idraulico esterno serve unicamente a vincere le forze di attrito che si sviluppano al contatto tra la superficie esterna del tubo ed il terreno.

Questa tecnica Spingitubo a scudo aperto Pipe Jacking è certamente tra quelle più note ed utilizzate in Italia, quand’anche in un quadro di generale e cronico sottoutilizzo complessivo delle metodiche trenchless.

Nella tecnica di spingitubo classico la spinta viene trasferita al tubo con lentezza e gradualità ( in altri termini in modalità statica) e l’attrito tra tubo e terreno, e quindi le forze che si oppongono all’avanzamento del tubo nel terreno, sono prevalentemente forze di attrito statico.

Com’è noto a parità di condizioni di contatto e di forza agente perpendicolarmente alle superfici di contatto, il coefficiente di attrito statico è maggiore del coefficiente di attrito dinamico. Vantaggio di questa tecnologia è la possibilità di installare oltre ai tubi in acciaio anche un CAV,PRFV, GRESS.

001 (20)
spingitubo campania

    001 (16) 20042011032001 (30)

COSTRADE – Trivellazione Orizzontale

Committente: COSTRADE S.r.l.

Anno di realizzazione: 2016

Luogo di esecuzione: Polignano a mare

Lunghezza, diametro, materiale della tubazione: 81 Ml. – DN 400/450 – Tubo in acciaio

Riferimenti Committente: Ing. Solimeni

Tempi di esecuzione: 18 gg

Caratteristiche geologiche del materiale: Roccia Calcarea.

IMG-20160208-WA0002  DSCN0390 DSCN0388 IMG-20160206-WA0016